venerdì 19 ottobre 2007

Veloci veloci, 3

Posto di lavoro: Ospedale.
Chiamo.
-Vorrei parlare con Xxxx Xxxx
-Al momento è in sala operatoria.
-Ah. E' un chirurgo.
-No, fa le pulizie.

---------------------------------
Risposta di un cliente (?) al telefono

Cl: Ora vengo lì e vi sparo tutti
CLICK
---------------------------------

OK, il prezzo è giusto

Un mio collega che gestisce pratiche di leasing:

Ieri:
-Allora, per quanto ci accordiamo?
Cl: Le vengo a portare 2.500 euro.

Dopo qualche ora:
Cl: Senta per 2.500 non ce la faccio. Posso al massimo 2.000

Oggi ore 9.00:
Cl: Vengo da voi in ufficio per una rata.

ore 9.30
Cl: Posso al massimo 150.00 euro.

Ore 10, viene in ufficio con 50 euro.
Il mio collega l'avrebbe scaravantato giù dalla finestra. Si è trattenuto solo perchè siamo al primo piano.

martedì 9 ottobre 2007

Veloci Veloci 2



Olè! 3 nuove scenette dei nostri supereroi preferiti:


----------------------
Cliente: Ho fatto un bonifico dalla Banga Carmine (Banca Carime)

----------------------
Cliente: Lo accettate un assegno PostPostale? (Postdatato)

----------------------
Io: il numero di fax è 080 1234567 (numeri a caso)
Cliente: 080 7654321
Io: Ma cos'ha scritto? Ricominciamo: zero
Cl: Zero
Io: 8
Cl: 8
Io: 0
Cl: 1?

e vabbè!

venerdì 5 ottobre 2007

Non è Francesca

Finalmente sono di nuovo on-line, perchè se non lo sapete dopo HD e scheda madre, ho dovuto cambiare anche il modem. E vabbè! Show must go on... e allora go on.


Ricordate questa?

-Si puttan. (Sei una prostituta)
Io: (°_°) - Signora, ma ce l'ha con me?
-Noooo, mi scusi pensavo fosse un'altra persona.

Come vi avevo preannunciato questo era solo l'inizio di una telefonata al limite del delirio.
Le nostre pratiche contengono, ovviamente, come prima cosa i dati della persona, il campo nome però ha un numero di caratteri limitati, ne consegue che se il cognome è troppo lungo non tutti i caratteri vi entrano. In questo caso, si leggeva Xxxxxxxxxx Frances, non si riusciva a capire se fosse Francesco o Francesca. Si poteva facilmente dedurre dal codice fiscale, ma nell'impeto di tante telefonate a volte non ci si pensa.

Riprendiamo quindi la telefonata da:
-Noooo, mi scusi pensavo fosse un'altra persona.
-Va bene. Senta cerco Francesc.... o? Francesco?
-Chi? Francesco chi?
-Francesca?
-Francesca? Scusi ma chi cerca?
-Scusi signora, è che ho questo numero per parlare con Xxxxxxxx Francesc, ma siccome il nome è lungo non entrava tutto e non so se è Francesco o Francesca.
-Non ho capito niente, ma ha sbagliato numero.
-Ah, allora non è casa Xxxxxxxx
-Sì, è qui.
-Un attimo signora, ricominciamo. Io cerco una persona nata il 16 ottobre del 68.
(Siccome mi accorgo che la signora era anziana, le chiedo) Signora lei ha dei figli?
-Sì due.
-Non è che per caso sto cercando uno dei suoi figli.
-Sono un maschio ed una femmina.
-E come si chiamano.
-Il maschio Francesco e la femmina Francesca.

Provo attimi di smarrimento... non so cosa dire.

-
Signora mi sta prendendo per il... (mi rendo conto che potrei essere volgare e mi limito)... in giro?
-Iooooo? E perché mai
-Ma lei ha due figli con lo stesso nome? Mi sembra strano e comunque le chiedo se conosce Francesco o Francesca e mi dice di no.. e poi vengo a sapere che ha 2 figli, uno Francesco ed una Francesca.
-Ahhhh... non avevo capito.
-Vabbè signora, andiamo avanti.
-Sto cercando quello nato il 16 ottobre del 68.
-Senta, non mi ricordo.
-Non si ricorda quando sono nati i suoi figli?
-Quale dei due è nato nel 68?
-Senta ora non mi ricordo. Però il maschio è nato ad ottobre.
-oh, perfetto signora quello che cerco io è nato ad ottobre.
-Però anche la femmina è nata ad ottobre.

Comincio a cedere mentalmente

-
Mamma mia, signora... e come ne usciamo? Si ricorda quale dei due è nato il sedici?
-No. Però la femmina ha una quarantina d'anni e il maschio una cinquantina.
-Ahhhhh... meno male. Allora sto cercando Francesca.

Nel frattempo mi ricordo di guardare il codice fiscale, ed effettivamente era Francesca che cercavo.

-Quando posso parlare con lei
-Con me? (Vi prego... basta)
-Non con lei.. con lei-sua figlia.
-Non lo so, quando la vedo le dico che la cercate.
-Posso lasciarle il mio numero, così quando la vede glielo da?
-Non so scrivere.
-Grazie mille signora. Buona giornata.
CLICK